Opportunità per uno sviluppo del prodotto realmente incentrato sul paziente

Gli sponsor devono impegnarsi con i pazienti su qualsiasi modifica del protocollo e comunicare attivamente il cambiamento per ridurre al minimo gli abbandoni. Gli sponsor possono spingere maggiormente sulla digitalizzazione e ridurre alcuni oneri per i pazienti o organizzare visite infermieristiche a domicilio.
Due donne che si parlano

Parte finale del riassunto della nostra tavola rotonda virtuale

admedicum Business for Patients ha organizzato una serie di piccole tavole rotonde con pazienti ed esperti del settore. Questo è un riassunto anonimo di queste conversazioni per aiutarvi a prendere le vostre decisioni. Con le attuali sfide del sistema sanitario, abbiamo ritenuto importante ascoltare i pazienti, capire le loro preoccupazioni e co-creare strategie per ridurre l'impatto delle sfide imposte dalla COVID-19. Ecco prima parte sulle problematiche dei pazienti e dell'industria e seconda parte sulle strategie di coinvolgimento dei pazienti.

Coinvolgimento dei pazienti e studi clinici

Gli sponsor devono impegnarsi con i pazienti su qualsiasi modifica del protocollo e comunicare attivamente il cambiamento per ridurre al minimo gli abbandoni. Gli sponsor possono spingere maggiormente sulla digitalizzazione e ridurre alcuni oneri per i pazienti o organizzare visite infermieristiche a domicilio. Le piattaforme di telemedicina possono essere prese in considerazione dal sito per continuare raccolta dei dati in studi in corso e risparmiando ai pazienti la visita in ospedale. Questa opportunità potrebbe cambiare il futuro della ricerca biomedica e generare risparmi per gli sponsor e benefici per i pazienti, grazie alla possibilità di condurre le sperimentazioni a casa.

Gli sponsor e i siti possono continuare a creare interesse per le sperimentazioni in corso o rinviate attraverso campagne di sensibilizzazione online che prevedono un pre-screening e un servizio di accompagnamento dei pazienti per comunicare ai pazienti interessati alla sperimentazione e che soddisfano i criteri di eleggibilità.

È possibile ridurre al minimo il rallentamento del reclutamento dei pazienti informando la comunità dei pazienti della situazione e mantenendo le informazioni sulla sperimentazione online. Osservando il comportamento di ricerca su Google Trends, possiamo vedere che l'interesse dei pazienti a trovare studi e maggiori informazioni online sulla loro malattia rimane alto.

Gli ospedali e i governi devono essere chiari su quando è sicuro riavviare gli studi clinici quando si conoscono maggiori informazioni. Tutte queste informazioni devono essere disponibili in modo semplice e ben visibile sui siti web ufficiali dell'azienda, dell'ospedale e del pubblico. In questi tempi, il paziente2sito L'approccio sta diventando ancora più importante in quanto i pazienti cercano attivamente di partecipare agli studi clinici in corso, ma forse esitano a recarsi fisicamente dal medico.

Opportunità per uno sviluppo del prodotto realmente incentrato sul paziente

Nel dolore c'è un'opportunità di crescita. Oltre a condividere le preoccupazioni, i partecipanti alla tavola rotonda hanno evidenziato le opportunità di cambiamento positivo. Un filo conduttore di tutta la tavola rotonda è stato:

La comunicazione digitale con i pazienti è fondamentale e le interruzioni e i problemi possono essere affrontati con comunicazioni aperte e trasparenti con i pazienti. I formati digitali possono diventare ancora più parte della "nuova normalità", compreso il dialogo tra i pazienti e l'industria.

L'interesse e la consapevolezza del pubblico nei confronti della ricerca sanitaria e della ricerca online nel suo complesso sono ai massimi storici a causa della quantità di studi Covid-19 e dell'urgente necessità di creare un vaccino. Dobbiamo tutti capitalizzare questo nuovo interesse e assicurarci che ci sia un seguito che permetta ai pazienti di attivarsi davvero.

Possiamo creare un sostegno più ampio alla partecipazione alla ricerca. Gli studi clinici avranno una posizione più elevata e il riconoscimento pubblico dell'importanza della ricerca clinica migliorerà. La ricerca e lo sviluppo beneficeranno di una migliore comunicazione tra scienziati, pazienti e aziende farmaceutiche. Nonostante la maggiore accettazione dei formati digitali, il valore delle interazioni faccia a faccia sarà ancora più apprezzato "dopo Corona". La situazione attuale favorirà la globalizzazione del movimento dei pazienti, che in tutto il mondo si trovano ad affrontare sfide simili.

Grazie per aver letto la terza parte della sintesi della tavola rotonda virtuale. Ecco la prima parte sulle problematiche dei pazienti e dell'industria e seconda parte sulle strategie di coinvolgimento dei pazienti.

Notizie correlate

 

Plugin Lightbox per WordPress